Archivio mensile:aprile 2015

Ryla Junior 2015


Domenica mattina, presso la Fondazione Santa Chiara, ho avuto il piacere e l’onore di partecipare come relatore al Ryla Junior, organizzato dal RotarACT, Distretto 2050 Oglio Po.
Circa 30 i ragazzi convocati dai vari istituti di Viadana, Casalmaggiore e Piadena, rappresentando l’eccellenza scolastica della zona.
Vari i temi trattati nei tre giorni, Sogni, Obiettivi, Leadership, Pensieri, affrontati e raccontati da diversi relatori, Francesco Meneghetti, Oreste Perri, Giuseppe Matera, Paola Tagliavini e Daniel Damia, Michele Bruni e Fabio Carlino.
Ora appuntamento per il secondo incontro a Bardolino il 3 Maggio.

Campionato Italiano di Mountain Bike

Sabato 25 Aprile a Spilimbergo, si sono svolti i Campionati italiani Paralimpici di Mountain Bike.
Dopo aver partecipato alla prima edizione del 2011, in cui, in vantaggio, ruppi la catena per un mio errore, partecipare a questa edizione, è stato per me un importante ritorno al ciclismo agonistico di alto livello, dove ho intenzione di concentrarmi per i prossimi anni.
E’stata una bellissima gara, su di un circuito modificato in alcuni settori la mattina stessa della gara dagli organizzatori, togliendo alcuni punti particolarmente complicati.
Il Campione Italiano Luciano Caironi, al 5° titolo consecutivo, ha iniziato a difendere da subito la maglia, ed entrati nella frazione più tecnica del tracciato al 4° chilometro, ha fatto prevalere la sua superiorità, acquisendo un vantaggio minimo che ha poi mantenuto fino alla fine. Complimenti Luciano!!!!
Esperienza positiva ed un secondo posto, che mi ha permesso di capire che la mountain bike è una specialità “lontana” dalle mie caratteristiche ma allo stesso tempo da ripetere, perché oltre alla gara in se, si vivono momenti bellissimi ed irripetibili di gioia, emozione e di autentica amicizia.
Ringrazio la squadra della Cussigh Bike di Udine, Enzo e Cesare, per aver permesso la mia partecipazione e per la fiducia nel tesserarmi per l’intero anno 2015.

UNESCO Cities Marathon


Weekend ricco di motivazione ed emozioni quello appena passato.
Venerdì incontro con gli atleti e simpatizzanti della squadra Cussigh Bike presso il negozio Cussigh situato a Tavagnacco. L’importanza delle nostre risorse nel superare i momenti difficili durante l’allenamento e/o durante la gara, individuare dove poter migliorare e come fare, riconoscere con lealtà le capacità altrui e carpirne le strategie per migliorarsi ogni volta.
Il sabato mattina è seguito un intenso allenamento con alcuni di loro, raggiungendo tutti assieme Passo Tanamea, vivendo il piacere comune di pedalare assieme attraverso montagne fantastiche.
Dopo l’infortunio del settembre 2013 ad una settimana dal Mondiale di Paratriathlon a Londra, domenica mi sono cimentato di nuovo nella fase di corsa con le stampelle, in occasione della UNESCO Marathon ad Udine.
16 chilometri molto intensi…e lunghi!!!…assieme ad una carissima amica conosciuta solo il giorno prima, Laura Bassi, anch’essa amputata di gamba in seguito ad un incidente motociclistico.
Ho avuto l’onore di conoscerla, Forza, Coraggio, Determinazione, a nove mesi dal gravissimo incidente, ma con già tantissime cose da voler fare, riuscire, raggiungere.
Ancora in fase di pieno recupero, già impegnata con la sua Associazione per dare la possibilità a chi non ne ha, di poter indossare una protesi per camminare….e perché no…correre.
Presente anche lo Scienziato Mauro Ferrari, grandissimo ad affrontare tutti e 42 i km e che recentemente, ha nominato Presidentessa dell’Associazione Achilles Foundation Italia, proprio Laura.
E’ stata un’occasione meravigliosa della mia vita in cui ho avuto il piacere di conoscere persone straordinarie, dove le sensazioni a pelle da subito mi hanno portato a vivere momenti indimenticabili, legandomi a quella terra ed agli amici trovati.
Ritornerò presto, molto presto…già mi mancate!!!