Archivio mensile:febbraio 2016

Parte il 3° Giro d’Italia nelle scuole


Eccoci a pochissime ore dall’inizio del 3° Giro d’Italia Formativo, qui in Sicilia, dove avremo il piacere di incontrare i ragazzi di ben 5 istituti in 5 città diverse, Catania, Acireale, Pozzallo, Modica e Ragusa.
Sembra ieri, quando la sera del 14 febbraio 2014, assieme a Riccardo Tomaselli, al termine di una delle tantissime giornate di formazione, nacque l’idea di Progetto 22, dedicato e realizzato per loro, i GIOVANI.
Un’idea per i più utopistica ma che a noi era ben chiara; difficile, ma realizzabile; una sfida che dentro alla nostra testa, in cui le immagini e le emozioni di parlare davanti alle migliaia di ragazzi incontrati erano molto vivide, che prevalevano sulle difficoltà di vario genere che può avere un’idea simile.
16 mesi, due edizioni, oltre 7.000 ragazzi incontrati, testimonianze, emozioni, lacrime e tantissimo divertimento, essenziale.
Mentre la Sicilia ritorna al Giro Formativo, per la prima volta avremo l’onore di incontrare alla terza settimana i ragazzi della Sardegna nelle città di Cagliari, Oristano, Nuoro, Tonara e Sassari, mentre nella seconda, Emilia Romagna con la città di Parma e la Lombardia con Cremona, Crema, Mantova e Brescia.
Progetto 22 ha un pilastro fondamentale, primo veicolo per i ragazzi, le loro RISORSE, ed anche quest’anno, durante le conferenze, saranno proprio loro le protagoniste, che sommate alle abilità e capacità di tutti loro, daranno risultati straordinari.

Comunità “Madonna di Lourdes” a Cerea


Per quanto avessi fino a qualche giorno fa, immaginato, visualizzato un probabile pubblico /uditorio a cui parlare, non mi sarei nemmeno avvicinato all’esperienza fatta domenica 14 febbraio, festa degli innamorati, in quel di Cerea.
Ospite presso al Comunità “Madonna di Lourdes”, Don Giuliano, mi ha donato 10 minuti nel corso della Santa Messa, con circa 1.000 fedeli, durante l’omelia, in cui ho avuto l’onore di portare il valore della VITA, del riconoscere i propri errori ed imparare da essi per diventare persone sempre migliori, sfociando nel dono più grande, quello di dare agli altri.
Assieme a me, Simone Soria, affetto da una forma di disabilità molto grave, ma con “una testa” grossa così! Vi invito sul suo sito per conoscere una magnifica realtà, anche questa eccellenza tutta Italiana.
Andate a visitare il suo sito: http://www.paralisicerebraleinfantile.com

Sport & Motivazione a Bereguardo (Pavia)

“SPORT & MOTIVAZIONE”, questo il titolo dell’evento/dibattito organizzato dalla Piscina “Azzurra Nuoto” Bereguardo a cui fa capo Michele Agosta e cui è stato completo organizzatore.
Bellissima la cornice, presso il Teatro del Castello di Bereguardo e di gran spessore i relatori che oltre a me, hanno raccontato le proprie esperienze sportive, l’8 volte Campione del Mondo di Canottaggio Andrea Re,  il Presidente del Raschiani Triathlon Pavese Andrea Libanore e come conduttore dell’incontro Flavio Suardi, giornalista della Gazzetta dello Sport.
Tantissimi i temi trattati, come la Motivazione, l’importanza di porsi obiettivi e la fatica necessaria per raggiungerli, le difficoltà che in tre modi diversi abbiamo dovuto affrontare, ma anche le soddisfazioni raggiunte come atleti e/o tecnici in una bellissima specialità che ci accomuna, il TRIATHLON.