Chi sono


Ciao e benvenuto/a.
Abito a Martignana di Po, un piccolo paese in provincia di Cremona.
Sono sposato con Jessica ed ho due meravigliose bambine, Giulia e Noemi.
All’età di 17 anni un grave incidente motociclistico mi ha causato l’amputazione della gamba sinistra.
Un evento tragico che ha per sempre cambiato la mia vita!!!
FORTUNATAMENTE, se ne è andata una gamba ma non la voglia di vivere ogni giorno della mia vita, al massimo delle mie possibilità.
Ho sempre praticato sport, ricavandone da ogni allenamento uno stato fisico e mentale positivo, che mi ha sempre aiutato anche nella vita di tutti i giorni.
In tutti questi anni, grazie ad un lavoro su me stesso attraverso le mie azioni ed a ciò che pensavo, è maturata la convinzione, che per raggiungere il SUCCESSO nella mia VITA, sportivo, famigliare, lavorativo, ecc…, non sarebbe stato il numero delle mie gambe a determinare questo, ma tutto ciò che avevo nella mia testa!
Così, nel 2007, ho iniziato un’attività agonistica nel ciclismo Paralimpico accettando nuove sfide, ogni volta sempre più importanti.

2008 – Partecipazione ad alcune Granfondo (Ciclismo).

2009 – Partecipazione a gare Internazionali di Ciclismo per acquisire punti necessari per le qualificazioni alle Paralimpiadi di Londra 2012.

2010 – Raid in autosufficienza sulla strada carrozzabile più alta del mondo, situata in India. 700 km in 8 giorni in sella alla mia MTB. Raggiungendo per la prima volta da un atleta amputato di gamba il KardlungLa a quota 5.602.

2011 – Partecipazione alla Parigi-Brest-Parigi. L’Olimpiade delle Ranonnèe. 1.230 km da percorrere in un tempo dichiarato di 80 ore. Concludendola in 72 ore e 42 minuti, sono stato il primo amputato al Mondo, dal 1890, a riuscirci.

2012 – Inizia una importante avventura nel Paratriathlon (nuoto, bici e corsa), nel quale riesco a conquistare la medaglia di Bronzo ai Campionati Europei in Israele, qualificiandomi per i Mondiali a Settembre in Nuova Zelanda.

2013 – Medaglia d’argento ai Campionati Europei di Paratriathlon in Turchia.

2014 – Assieme ad amici/che, ho ideato e concluso, il 1° Giro d’Italia Formativo, dedicato ai ragazzi, alle loro risorse, fiducia in sé stessi ed autostima, consapevolizzandoli delle straordinarie capacità e talenti che hanno già dentro di loro.

2015 – Lascio la mia occupazione “fissa” di dipendente ed intraprendo la strada di libero professionista come Formatore e Mental Coach.
Assieme agli amici di Progetto 22, organizziamo e terminiamo il 2° Giro d’Italia Formativo, che ci vedrà così superare la soglia dei 10.000 ragazzi incontrati direttamente nei loro istituti.

2016 – In completa solitaria, affronto un viaggio in Perù, mischiando l’attività che più amo, quella del ciclismo a quella del trekking. Percorro infatti i 1.140 chilometri che separano Lima da Cusco in sella alla mia bici in soli 11 giorni e poi con stampelle e zaino, in 4 giorni, attraverso parte delle Ande per raggiungere il sito archeologico più famoso al Mondo, Machu Picchu.

2017 – Con il 4° Giro Formativo, avremo l’onore di incontrare oltre 25.000 ragazzi in 50 città di tutta Italia.
Obiettivo sportivo: Record del Mondo sulle 24 ore, superando la percorrenza di 500 chilometri.

Alcune delle interviste:
Ospite a “Racconti di Vita”: https://www.youtube.com/watch?v=LUavya1BSwQ
Intervista su Cremona 1 a “Le Storie” 1a parte: https://www.youtube.com/watch?v=dWCRO3_zOMA
Intervista su Cremona 1 a “Le Storie” 1a parte: https://www.youtube.com/watch?v=2mE4NPDVREo

7 pensieri su “Chi sono

  1. Patrizia

    SEI FANTASTICO! MI HA FATTO IMMENSO PIACERE CONOSCERTI IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI TUA MOGLIE A SISSA.
    TI CONTATTERO’ PRESTO PER UN PROGETTO SPORTIVO CHE ABBIAMO IN CANTIERE E DI CUI TI HO APPENA ACCENNATO E DI CUI FORSE ALINA TI HA PARLATO.
    A PRESTO
    PATRIZIA

    1. admin Autore articolo

      Ciao Domenico, scusami tanto, ho visto ora il tuo messaggio. Purtroppo ho lasciato andare un pò il mio sito ed è stato un errore imperdonabile.
      Grazie mille della Stima!
      Lunedì 22 febbraio parte il 3° Giro d’Italia Formativo dalla Sicilia, seguimi sulla mia pagina personale Andrea Devicenzi Mental Coach e nel gruppo Progetto 22.
      Notte

Lascia un commento