Coaching


31 Dicembre 2016 – A tutti in questi giorni sarà capitato di pensare a ciò che sarà il 2017, oramai alla porte. Bene! Ma non lasciamoci scappare questo magico momento, questa magica giornata, in cui ringraziare tutto ciò che ci è accaduto di meraviglioso in questi 365 giorni appena passati; le persone che sono entrate nella nostra VITA; i traguardi raggiunti e le cose imparate da eventi che avremmo fatto comunque a meno accadessero.
CHIUDI GLI OCCHI!!! PENSACI!!! VIVITELA!!!…e se ti cade una lacrima…SORRIDI!!!!….:-)
Buon fine anno 2016


Pensate ad una VITA in cui ogni cosa che facciamo ci divertisse!
Possibile? Certamente!
Forse in questo momento non è per te così, o almeno, in tutto ciò che fai, ma esistono tecniche con cui si può incrementare la percentuale di DIVERTIMENTO, e con il tempo, rendere ogni cosa della giornata divertente.
Ad esempio, prendi tre azioni che fai ogni giorno e dagli un punteggio dal punto di vista del divertimento da 0 a 10, dove il 10 è davvero il TOP.
FATTO?
Ne hai qualcuna che ha davvero un punteggio basso?
Bhè non sei l’unica/o!…e puoi rimediare.
Ora fatti delle domande, come ad esempio:
Cosa potrei fare per divertirmi di più in questa attività?
Come mi sentirò una volta terminata questa attività?
Chi incontrerò mentre faccio questa attività?
Se aumentiamo il divertimento all’interno della nostra giornata, ne beneficerà la nostra MOTIVAZIONE, il nostro RENDIMENTO ed il numero di SORRISI che ci regaleremo.
Tutta un’altra storia vero?
Ciaoooooo

“Diventa consapevole dei tuoi talenti”

All’età di 17 anni, un singolo evento drammatico, ha cambiato per sempre la mia vita! In sella alla mia moto, ho urtato frontalmente contro la macchina che giungeva dal senso di marcia opposto.
L’esito; amputazione della gamba sinistra!!
All’epoca, avevo davanti a me una vita intera in cui progettare obiettivi e sogni, ed era importante conoscere i propri valori ed essere consapevole dei propri talenti in modo tale da poter scegliere il futuro desiderato, questo per evitare di continuare ad arrancare senza mai essere soddisfatto appieno.
Fondamentali dunque sono le scelte che si fanno da giovani.
Questa esperienza, negl’anni mi ha portato a maturare una consapevolezza ed una sicurezza nell’approfondire la conoscenza del Mental Coaching rivolto soprattutto ai ragazzi, trasmettendogli strumenti basilari per la costruzione di una vita meravigliosa.
La mia figura di Mental Coach, ti guida in un percorso, nel tuo percorso di vita, per conoscere e capire cosa desideri, preparandoti ad un futuro straordinario nell’unicità che sei.

2 pensieri su “Coaching

  1. ALFREDO BONFIGLIO

    Ciao Andrea, sono Alfredo Bonfiglio ci siamo presentati a Brugherio al termine della serata AVIS e AIDO con oggetto “donazione sport e resilienza”. Ti invio questa mail perchè sarei interessato a capire come apprendere il tuo “programma ” di mental coaching.
    Sono un amatore ciclista ma purtroppo “agonista” , partecipo a gare di gran fondo con l’obiettivo del risultato (oltre a quello comunque di divertirm gareggiandoi), mi piacerebbe conoscere, e apprendere, tecniche e metodi che mi permettano di gestirmi al meglio. Quest’anno parteciperò alle qualificazioni del mondiale in Francia ad Albi, sono seguito da seimanni da un preparatore molto giovane ma molto professionale (segue diversi atleti di alto livello e professionisti). complimenti ancora per le tue imprese e per la passione che ed entusiasmo che per la vita che dimostri in questi incontri.

    1. admin Autore articolo

      Ciao Alfredo, mi ricordo benissimo di te e colgo l’occasione per ringraziarti di essere venuto all’incontro dell’altra sera a Brugherio.
      L’aspetto mentale in una performance ciclista è fondamentale e lo dimostrano i risultati e soprattutto le parole di tanti atleti al termine delle gare e/o prestazioni.
      Il percorso da poter sviluppare assieme a te per potenziare ancora di più le tue prestazioni è da costruire assieme, dopo aver capito con precisione ciò di cui necessiti.
      Come hai ben sentito dalla mia storia e dai risultati che ho ottenuto, la testa ha giocato un ruolo fondamentale.
      Qui a fianco vedo a tua mail, continuo a risponderti in privato.
      Per ora, buona serata e grazie di nuovo.

Lascia un commento