• Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

  • Andrea Devicenzi

    Performance Coach & Paralympic Athlete

Chi sono


Mi chiamo Andrea Devicenzi, sono Coach e Atleta, appassionato di Sport ed avventure al limite. Sono sposato con Jessica ed ho due meravigliose bambine, Giulia e Noemi.

All’età di 17 anni un grave incidente motociclistico mi ha causato l’amputazione della gamba sinistra. Un evento tragico che ha cambiato la mia vita per sempre.

"Se n’è andata una gamba
ma non la voglia di vivere
ogni giorno della mia Vita
al massimo delle mie possibilità."

Blog

  • Andrea Devicenzi Avis Codogno

    Testimonial AVIS di Codogno La mia avventura con l’AVIS è iniziata esattamente il 28 agosto 1990. A seguito di un incidente stradale ed a causa della enorme ferita, ricevetti 19 sacche di sangue per sopravvivere, superare la notte e proseguire la mia VITA. Sabato 21 gennaio a Codogno dalla mani del Presidente della sezione AVIS della città, Enrico Baroni, ho ricevuto come testimonial dell’associazione questa spilla d’oro ed una pergamena come “ringraziamento sincero per la sensibilità dimostrata nei confronti dell’associazione” su cui c’è scritta una della frasi a cui mi sento più legato, pronunciata dal nostro Campione Gianluca Vialli appena scomparso. “Vorrei che un giorno qualcuno mi guardasse, o mi pensasse, e dicesse: è anche per merito tuo se non mi sono arreso”. Come ho già dichiarato sui social, mi sento estremamente fortunato perchè in questi anni sono decine e decine le persone che si sono avvicinate, dicendomi proprio queste parole, a seguito di un mio incontro pubblico. Un rigraziamento a Stefania, Paolo, Jessica, Gianni, Francesco e tanti/e altri per lo splendido pomeriggio che mi ha ulteriormente avvicinato alla città di Codogno.

  • L’avventura in Islanda continua a vivere attraverso il libro, il docu-film, le numerosissime presentazioni in tutta Italia ed interviste. Questo pomeriggio di mercoledì 18 gennaio ho potuto vivere l’esperienza di essere ospite negli studi Rai di Milano nella trasmissione Sportabilia, unica in Italia (e forse dovrebbe farci riflettere) dedicata esclusivamente allo sport paralimpico, condotta magistralmente da Lorenzo Roata. Al mio fianco l’amico e accompagnatore in tante delle mie avventure Simone Pinzolo ed il co-autore del mio terzo libro, dedicato all’Islanda, Alessandro Bocchi. Un’accoglienza calorosa fin subito il nostro arrivo che mi ha permesso di sentirmi da subito a mio agio e riuscire così a dare il meglio nel corso della registrazione. Ho raccontato l’Islanda, le sue salite e la fatica, come le infinite emozioni e luoghi che ho attraversato con la mia due ruote. Invito tutti/e a seguire la trasmissione che andrà in onda Venerdì 20 gennaio su RAISport alle ore 15:50 (salvo cambi di palinsesto). VI ASPETTO!

  • Andrea Devicenzi Rodigo Islanda

    Un’altra emozionante serata e ricca di stimoli quella che si è svolta a Rodigo (Mn). Promossa dai responsabili dell’AVR, Associazione Volontari Rodigo, con la collaborazione dell’Associazione Postumia ed il Patrocinio del Comune, uno degli intenti attraverso le varie introduzioni, è stato di valorizzare l’impegno di chi si è rialzato dopo che la vita lo ha messo “al tappeto”, ricercando nuovi ed ambiziosi stimoli nel rende straordinaria la propria vita. Al mio fianco il Sindaco Gianni Grassi, l’Assessore Simona Ometto, il Presidente AVR Aimone Araldi ed il Direttore Artistico della Postumia Nanni Rossi. Come ogni altro incontro in cui racconto questa avventura, è stato meraviglioso riviverla grazie alle immagini del film realizzato dall’amico e regista Andrea Baglio e successivamente attraverso il racconto del libro scritto in collaborazione con Alessandro Bocchi. Terminano ora le presentazioni per questo 2022 e riprenderanno il prossimo anno da Sabbioneta il 14 e 15 gennaio. VI ASPETTO.

Eventi

Eventi trascorsi