Browsing tag:

Andrea Devicenzi


… ci arriverò solo nel 2019, con la DueDue e Katana. Non so come sarebbe andata a finire se le avessi avute nel 2013. Forse sarei potuto arrivare alle Olimpiadi di Rio, forse avrei fatto una delle esperienze più intense della mia vita. Non ho comunque rimpianti. Sono abituato a guardare avanti e a cogliere[…]

Leggi tutto

… scelgo di lasciare tutto, anche se devo molto al Triathlon. Intanto, per la prima volta, ho affrontato gare in costume e mi sono reso conto di non avere più alcun tipo di vergogna: sembra una cosa da poco, ma non lo è. E’ il momento in cui mi rendo conto di essermi accettato, sino[…]

Leggi tutto

… bronzo agli europei di Israele, dove vado quasi per caso, argento in Turchia. Vedo, per la prima volta nella vita, la possibilità di andare alle Paralimpiadi. Rio 2016 non è lontana, i risultati ci sono. Nella prova mondiale mi piazzo dodicesimo, ma sento di avere ampi margini di miglioramento. Sono pronto ad affrontare la[…]

Leggi tutto

… ero in un periodo estremamente positivo della mia vita, tanto da aver superato ogni paura e da sentirmi pronto ad ogni sfida. Dopo la Parigi Brest Parigi mi sentivo in grado di affrontare qualunque cosa. All’inizio del 2012 mi propongono di cimentarmi con il Triathlon. Va più che bene, tanto da accettare di mettermi[…]

Leggi tutto

… siamo a cavallo tra il 2010 e il 2011. Con Luigi e Leonardo vengo coinvolto in un’esperienza che diverrà poi il mio mestiere. In verità non un vero e proprio mestiere perché comincio – dopo un periodo di formazione personale – ad andare in giro a raccontare la mia storia. Può servire ad altri,[…]

Leggi tutto

17/10/2019 – E’ ripresa la Via Francigena, giunta alla sua 35° tappa, da uno dei luoghi più belli di questo cammino. Circa un mese fa arrivai a San Gimignano, andandomene di gran fretta per impegni lavorativi, senza gustarmi questa perla del nostro paese. Dopo una visita, con più tempo e più riposato, iniziano pian piano[…]

Leggi tutto